MANIFESTO

Radici forti e duraturi

Purtroppo, oggi siamo abituati a sentire espressioni come il divorziointolleranze alimentariil fallimentola mancanza di tempol’individualismo e una lunga lista di altri termini che generano un sentimento negativo in noi solo da loro udito. Così come è possibile che siamo arrivati a vedere queste parole come qualcosa di “normale” nella nostra vita? Non sono forse sufficientemente grave e importante per farci fermare per un minuto e riflettere sul perché essi sono diventati così familiare a noi?

Se andiamo indietro nel tempo, ci rendiamo conto che queste parole non erano comuni nel vocabolario quotidiano dei nostri antenati. Nonostante il fatto che avevano altri tipi di problemi, parole come famigliaunionecibo sano lo sforzo sono stati molto significativi per loro – parole che da oggi suscitano sentimenti positivi in noi, tutto il contrario di ciò che le espressioni che bombardano costantemente i nostri timpani nel mondo di oggi di produrre in noi.

Se analizziamo questo prima e dopo, non così distanti nel tempo, quali conclusioni possiamo arrivare? Come può espressioni che in passato erano auto-evidente al giorno d’oggi è passato inosservato nella nostra società? Questo significa che stiamo andando a ritroso? Stiamo evolvendo nella direzione sbagliata?

In risposta a questo mare di dubbi Slow Philosophy è nato – un’idea o stile di vita il cui scopo consiste di sfruttare al massimo la conoscenza e la saggezza dei nostri antenati e integrare con i progressi che attualmente godiamo, e in questo modo da garantire una base per una vita solida e stabile, sia per noi stessi e per le generazioni future.

“Un albero che col passare del tempo crescerà sicuro e forte da una base stabile che vi aiuterà a stare in piedi a qualsiasi burrasca che soffia.”